Viaggi d’affari: semplificare il travel management

Quando si parla di travel management si parla anche di sicurezza, soddisfazione del viaggiatore e semplificazione dei processi. Uno studio di Acte – Association of Corporate Travel Executives – dal titolo Simplifying Managed Travel, chiarisce quali siano le priorità dei travel manager . Al vertice delle urgenze di chi si occupa di organizzare il business travel c’è proprio la duty of care dei viaggiatori (per il 94% è fondamentale, per l’82% è un must); a seguire vi è la necessità della riduzione dei costi (88%), la sicurezza dei dati (84%) e lo sviluppo della soddisfazione del viaggiatore (75%).

Un’altra esigenza è quella della semplificazione delle procedure che, per il 72% degli intervistati, è importante per rendere più rapidi o processi connessi al travel management.

Le  nuove tecnologie e il cambiamento delle aspettative dei viaggiatori d’affari rende il lavoro dei travel manager più difficile. Greeley Koch, executive director di Acte, ha affermato che «i travel manager, e in egual misura i viaggiatori, desiderano un sistema più semplice per i viaggi d’affari. Per molti di loro è diventato oltremodo oneroso orientarsi tra politiche, procedimenti e strumenti obsoleti, poiché le nuove tecnologie sono state introdotte senza la possibilità di eliminare quelle più vecchie».

Molti responsabili di travel management, pur riconoscendo l’importanza di questa semplificazione, devono considerare gli impedimenti del caso, quali le risorse limitate e i diversi livelli di supporto da parte dei portatori di interesse interni ed esterni.

«I gap di attuazione per il duty of care e la sicurezza dei dati sono, ad esempio, molto più ampi rispetto ad altre priorità; più di un buyer su cinque che afferma di non tradurre in azione le preoccupazioni sull’incolumità del viaggiatore (23%) e sulla sicurezza dei dati (24%)», secondo la ricerca.

Ma il problema può essere aggirato: «la semplificazione è un percorso fondamentale per i travel manager per raggiungere i loro obiettivi aziendali. Tuttavia, di fronte agli imprevisti i buyer devono comunicare di più con i fornitori, con gli altri reparti all’interno dell’organizzazione e con i viaggiatori stessi».

Continua a seguirci sul nostro blog per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie dal mondo dei viaggi!

 

1 comment on “Viaggi d’affari: semplificare il travel management

  1. Luigi Sangalli ha detto:

    Ottimo servizio, preciso e puntuale, una valigia A/R Brugherio – Napoli. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Open chat
1
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?