La celebre Route 66 in pericolo: visitarla entro i prossimi due anni

Uno dei simboli più importanti degli Stati Uniti d’America, il sogno on the road di migliaia di turisti proveniente da ogni lato del pianeta, la storia americana raccontata attraverso miglia di asfalto grigio.

Parliamo della celebre Route 66. Un’icona intramontabile, o almeno questo è ciò che si credeva.

La famosa highway statunitense – inaugurata nel 1926, lunga 4mila chilometri da Chicago a Santa Monica e protagonista delle grandi migrazioni verso Ovest – infatti, è in pericolo a causa dei tagli federali derivanti dalla presidenza Trump.

Tra due anni scadrà il National Route 66 Corridor Preservation Program, che dal 1999 fornisce i finanziamenti per la tutela e il restauro delle attrazioni, come cartelli o alberghi, che circondano la famosa strada.

Tale provvedimento, inoltre, ha permesso all’economia statunitense basata sul turismo, di incrementare notevolmente i propri profitti: ad essere a rischio, dunque, è anche il futuro di molte famiglie americane.

Una possibile soluzione deriva da una proposta di legge bipartisan che mira a trasformare la Route 66 in National Historic Trail. In questo modo, la celebre highway continuerebbe a ricevere finanziamenti dal Governo.

In vista di un futuro incerto, tutti coloro che sognano un viaggio on the road negli USA lungo la famosa Route 66, farebbero bene a realizzare questo sogno entro i prossimi due anni.

Il rischio, infatti, è quello di veder spegnersi la magnificenza di un percorso storico e caratteristico che ha fatto sognare e regalato un futuro a milioni di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Prenota la tua spedizione Online e paga in sicurezza in pochi click
Open chat
1
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?