Le destinazioni migliori per fare surf

Le vacanze sono sempre più vicine, e se siete alla ricerca dell’onda perfetta vi starete sicuramente chiedendo quali sono le migliori mete per fare surf, quindi eccovi accontentati!

Infatti è molto importante saper scegliere lo spot giusto che dà il meglio di sé solo in determinati periodi dell’anno, a seconda degli swell, le mareggiate a distanza dalla costa, e dei venti.

Le destinazioni migliori per fare surf, sia per i più bravi che per chi vuole fare un po’ di pratica migliorando la tecnica: dall’Europa all’Africa, con gli spot più belli per cavalcare l’onda.

Tamarindo, Costa Rica – La patria della pura vida: relax, natura incontaminata e un clima perfetto. Il periodo migliore va da aprile a novembre, mentre a dicembre trovate gli swell da Nord, che mantengono la costa viva durante tutto l’anno. Vi suggeriamo di andare a Playa Grande dalla quale sono facilmente raggiungibili i Break Point più famosi della Costa Rica: Playa Negra, Witches Rock e Ollie’s Point.

mete per fare surf costa rica

Sumatra, Indonesia – Forse non è la meta più indicata quanto a calamità naturali e tranquillità politica, ma per il surf è perfetta. Nel sud di Sumatra si trova Sorake, dove si dice che ci sia il migliore break destro del mondo. Le onde raggiungono oltre i quattro metri. Una leggenda per i surfisti. Il periodo più adatto in cui andare è da marzo a novembre, durante il quale gli swell sono garantiti e la qualità delle onde è ottimale.

Prefettura di Chiba, Giappone – Per i surfisti più esperti, la Prefettura di Chiba offre onde impegnative e bellissimi beach break. La costa si trova a circa due ore di macchina da Tokyo, ed è specializzata nella coltivazione di fragole e fiori. Spiagge dall’atmosfera rurale. Il periodo migliore coincide con la stagione dei tifoni che va da agosto ad ottobre. La spiaggia di Chikura offre grigliate serale e fuochi d’artificio.

mete per fare surf giappone

Biarritz, Francia – La città europea dei surfisti per eccellenza. Una città scoperta negli anni ’50 dai pionieri del surf Tontons Surfeurs, piena di contrasti fra l’architettura ottocentesca e gli hotel in riva al mare. Una meta attraente per turisti giovani e modaioli. La sua posizione strategica, tra le onde dell’oceano Atlantico, la rende una delle comunità di surfisti più attive in Europa. Dove surfare a Biarritz? Le spiagge sono infinite, adatte ai principianti ma anche a quelli più esperti. Il periodo migliore va da aprile ad ottobre. Inoltre con un’ora di macchina potete arrivare a San Sebastian e provare nuove onde.

Nuquì, Colombia – Una spiaggia deserta con onde perfette. Per arrivarci bisogna conoscere bene la zona e non aver paura di inoltrarsi nella giungla. Una volta arrivati potrete surfare nei “tubi” a Pico de Loro, tra le imponenti rocce che incombono sopra ogni onda. Potete cavalcare le onde anche a Cabo Corriente per poi avventurarvi tra le palme che ricoprono le scogliere vicine.

mete per il surf

Florianopolis, Brasile – Il Brasile è la meta ideale per gli appassionati grazie alla varietà delle sue onde. Florianopolis, a Santa Catarina, è la città natale dei campioni del mondo di surf Teco e Neco Padaratz. Sulla costa c’è la spiaggia di Joaquina, scoperta negli anni ’70, location dei vari campionati di surf. La spiaggia lunga 5km di Campeche, oltre ad avere una sabbia bianchissima ha lo spot più rinomato per la bellezza delle onde.

mete per fare surf brasile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Prenota la tua spedizione Online e paga in sicurezza in pochi click
Open chat
1
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?