Spedizioni

Com’è cambiato il modo di viaggiare?

Viaggiare: Cos’è cambiato da ieri ad oggi?

Uno dei più grandi cambiamenti riguardo ai viaggi è stata la perdita dell’innocenza. Se una volta era possibile affacciarsi nella cabina di pilotaggio, adesso si rischierebbe di essere scambiati per terroristi e mentre prima si poteva salire a bordo con un litro e mezzo della propria bevanda preferita, ad oggi si è costretti a distribuire i liquidi in contenitori minuscoli e seccanti.
Ciò che si è perso in termini di innocenza, però, è stato guadagnato in termini di comodità e informazione: tuttora è diventato facilissimo prenotare un viaggio e online si possono trovare recensioni dettagliatissime. Ecco allora le differenze tra il viaggiare ieri e oggi.

DESTINAZIONE

Ieri: Per decidere dove andare, si sfogliavano brochure e cataloghi nelle agenzie di viaggi o nelle pagine di una guida in libreria.

Oggi: l’accesso immediato ai social network e ai diversi blog e siti di turismo sul web hanno ampliato i nostri orizzonti ed è possibile avere tutte le informazioni di cui si ha bisogno in qualsiasi momento

COME ARRIVARE A DESTINAZIONE

Ieri: I voli erano meno frequenti e c’erano molte meno compagnie aeree e, soprattutto, meno low cost. Viaggiare non era per tutti, era molto più costoso e richiedeva maggiore programmazione, più pazienza e più tempo. Era molto più conveniente e veloce rivolgersi all’agenzia di viaggi.

Oggi: Puoi fare il check in online, stampare il biglietto e prenotare alberghi e hotel senza problemi, pagando quando vuoi.

SCEGLIERE E PRENOTARE

Ieri: Guide, passaparola e poi per finire la telefonata di prenotazione.

Oggi: Si ricercano le informazioni online, attraverso i motori di ricerca e le recensioni sul web di altri viaggiatori. E poi si prenota, sempre online.

COSTI

Ieri: In passato i soldi spesi per un viaggio in nave di sola andata per il Regno Unito prima oggi sono equivalenti a quelli spesi per una settimana di viaggio.

Oggi: il pensiero un tempo inconcepibile di muoversi tra Londra e il Belgio spendendo poco più del prezzo di un biglietto del cinema adesso è divenuto realtà.

COME RESTARE IN CONTATTO

Ieri: si scrivevano lettere , si spedivano cartoline e a volte si riuscivano ad effettuare chiamate intercontinentali.

Oggi: e-mail, Skype, Twitter, Facebook. Non c’è modo di perdersi. Trovare una bella cartolina, invece, è diventata un’impresa difficile.

CHE COSA SUCCEDE SUL POSTO

Ieri: gli Uffici Turistici erano il principale riferimento. Oggi, purtroppo, alcuni hanno chiuso perché le persone cercano informazioni su internet. Con Googlemaps e il GPS, poi, è diventato inutile anche chiedere indicazioni stradali.

Oggi: oggi esiste un blog praticamente per tutto! Come il nostro, che ti aiuta in tutto ciò che riguarda le spedizioni!

viaggiare

Il compagno di viaggio ideale: quali caratteristiche deve avere?

Durante un viaggio o una vacanza, la compagnia è importante tanto quanto la destinazione e allora vediamo insieme che caratteristiche deve avere il compagno di viaggio ideale!

Ovviamente, per ciascuna tipologia di esperienza vi è un compagno di viaggio ideale con caratteristiche differente, ma ve ne sono alcune comuni che è bene ricercare nelle persone che scegliamo per vivere una nuova avventura.

Il compagno di viaggio ideale deve rendere l'esperienza piacevole e divertente!

Il compagno di viaggio ideale deve essere una persona socievole così da rendere l’esperienza piacevole e divertente. Infatti, una persona socievole potrà aiutarti a conoscere nuove persone e a immergerti nella cultura del Paese ospitante.

Inoltre, deve essere anche una persona curiosa che con entusiasmo ti aiuterà a scoprire nuovi luoghi e ad assaggiare cibi esotici o addirittura provare nuovi sport, come il bungee jumping!

Per rendere l’esperienza piacevole e divertente, deve anche essere una persona paziente ed ottimista perché, durante un viaggio, potrebbero capitare numerosi imprevisti. Con una persona paziente e ottimista sarà più facile affrontare questi problemi senza perdersi d’animo. Non sarà certo un piccolo intoppo a rovinarvi la vacanza, il compagno di viaggio ideale lo sa bene!

compagno di viaggio ideale

Compagno di viaggio ideale? rispettoso e autonomo, oltre che originale!

Il rispetto verso una nuova cultura e verso gli spazi altrui è fondamentale, in senso fisico quanto psicologico. Per questo è importante viaggiare con una persona rispettosa. Inoltre, é importante assicurarsi di viaggiare con persone autonome. L’ultima cosa che vuoi è andare in vacanza per controllare qualcuno.

Ricordati che viaggiare con persone originali aumenterà le probabilità che la vacanza sia indimenticabile! Infatti, le persone originali aumentano i momenti particolari e unici.

L'importanza dello stesso budget!

Vacanza low cost o di lusso? Ricordati che è importante, prima di partire, chiarire gli obiettivi e le idee per la vacanza, in modo da essere allineati ed evitare possibili discussioni!

Non conosci nessuno adatto a condividere il tuo prossimo viaggio? Esistono molti forum e app nei quali trovare i compagni di viaggio perfetti per vivere un’esperienza indimenticabile.

compagno di viaggio ideale

Vacanze Alternative: 6 idee per il tuo prossimo viaggio

Stufo delle solite vacanze? Scopri con Passeggero Leggero 6 idee per le tue vacanze alternative!

1. L'HouseBoat

Visitare nuove città è sempre divertente, ma avete mai pensato di poterlo fare sull’acqua? La valida alternativa all’hotel si chiama Houseboat, case sull’acqua dal design affascinante, economiche ed immerse nella natura. Le trovate sia in Europa in città come Parigi ed Amsterdam sia oltre oceano, basta scegliere il vostro versante preferito.

vacanze alternative

2. Running City Tour

Gli sportivi che non rinunciano al jogging neanche in vacanza possono iniziare a saltare – anzi a correre – per la gioia. In molte capitali europee ed anche in numerose città americane come New York e San Francisco sono nate delle agenzie che organizzano visite nei centri storici, tra musei e monumenti, a passo di jogging. Armatevi di scarpe da ginnastica e Gopro per immortale al meglio la vostra esperienza e correte verso le vacanze alternative che vi faranno rimanere in forma!

vacanze alternative

3. La Casa sull'albero

Almeno una volta, da bambini, abbiamo chiesto la casa sull’albero. Gli architetti hanno finalmente realizzato i nostri sogni. Oggi è possibile passare un weekend fiabesco o avventuroso immersi nei più bei paesaggi italiani o internazionali in India, in Brasile ed anche in Cina. Un’idea perfetta per celebrare un evento importante o come regalo di compleanno.

download

4. Viaggiare a cavallo

Come si definiscono le vacanze alternative? Con un giro a cavallo! Un viaggio estremo nelle Ande tutto da raccontare. L’esperienza dura dieci giorni si parte de Puerto Varas, nella regione dei laghi del Cile, fino ad arrivare a Bariloche in Argentina, attraversando gli antichi percorsi dei contrabbandieri. Si cavalca almeno sette ore al giorno, meglio non farsi trovare impreparati.

trekking-a-cavallo-1280x720

5. Chiese sconsacrate

Sareste disposti a passare una notte in una vecchia chiesa sconsacrata? E’ un’esperienza ricca di antiche memorie e strane atmosfere. Le chiese adibite a hotel di lusso o B&B sono in rapida crescita dall’Italia all’Inghilterra, qualche suggerimento per dove dormire durante le vostre vacanze alternative. Così anche i compagni di viaggio più religiosi possono essere accontentati.

6. Polar Snorkeling

La novità per il mondo marino: polar snorkeling. Un’avventura da brivido per la temperatura dell’acqua e per gli incontri con pinguini, foche ed orche fra pareti di ghiaccio bianco. Non preoccupatevi le compagnie mettono tutto il necessario per sopravvivere al freddo a vostra disposizione: tute da sub impermeabili, guanti, cappucci, pinne e stivali. Fra le città proposte si possono trovare, per esempio, l’Antartica ed la Norvegia.

vacanze alternative polar snorkeling

Ami l’escursionismo? Viaggia leggero!

L’appassionato di escursionismo, trekking, climbing e tutti gli sport all’aria aperta sa che il bagaglio è insieme un amico e un nemico.

Nello zaino sta tutto quello che serve per vivere al meglio l’esperienza: non deve pesare troppo né contenere troppo poco.

In aeroporto, ma anche in treno o su autobus, imbracature, corde, caschi, scarponi, piccozze, ramponi, discensori, tutte le attrezzature ingombranti sono un problema. In particolare con alcuni vettori aerei che considerano tutto questo armamentario un bagaglio speciale.

Preparare prima di partire tutto l’occorrente per non arrivare sprovvisti sul posto è alla base di qualsiasi avventura all’aria aperta. Cercando di evitare, soprattutto, qualsiasi problema di smarrimento del bagaglio.

Una valida alternativa per tutti gli appassionati di alpinismo ed escursionismo è quella di spedire la propria attrezzatura sportiva a destinazione: si tratta della soluzione migliore per viaggiare leggeri e in totale sicurezza.

Scopri come spedire la tua attrezzatura da escursionismo:

Per gli amanti degli sport che utilizzano accessori con ingombro trasportare la propria attrezzatura è molto importante: spedire imbracature, corde, caschi, zaini, scarponi, piccozze, ramponi, etc. prima della partenza, prenotando il ritiro tranquillamente a casa, è la soluzione ideale per evitare “preoccupazioni da imbarco”, costi esagerati e ulteriori pesi.

Affidare il tuo prezioso carico ad un servizio di spedizione ti libera dai pesi e dalle voluminose borse, e rende il tuo viaggio più semplice, comodo e piacevole.

La cosa più importante è scegliere un servizio che ti permetta di verificare in ogni momento dove si trova la tua attrezzatura e riceverla senza sorprese al tuo arrivo.

E se hai bisogno di consigli sull’imballaggio, facci tutte le domande che vuoi.

A noi di Passeggeroleggero.it piace semplificare il tuo viaggio.

Goditi le tue vacanze all’insegna dell’escursionismo, Passeggeroleggero pensa a tutto il resto!

Vuoi sapere come?

Risparmiare e viaggiare

Meeting, arrivo (ma le brochure le spedisco prima!)

Sono giorni di fuoco, e il meeting si avvicina. Prima di chiudere l’ufficio, ricordati le chiavi, il telefono, le brochure, i roll-up, i poster, le sedie… ma non era meglio spedire tutto?

Anche quest’anno il meeting è arrivato. Sono settimane che ci lavori: hai fatto le ore piccole per preparare tutto in anticipo, prenotare gli spazi, organizzare il catering e la pause caffè, migliorare la scaletta degli interventi, sempre che tu non abbia dimenticato qualche invitato.

Tutti i materiali sono pronti. Una brochure a testa, il gadget, i manifesti, i roll-up e poi i tavoli e le sedie con il logo aziendale. E a casa la valigia trabocca di abiti formali e i jeans per la sera!

Chi organizza eventi come meeting aziendali, conferenze o congressi, conosce i disagi che implica il trasporto di tutta l’attrezzatura necessaria.

Spedire il materiale a destinazione è la soluzione migliore per viaggiare leggeri e in totale sicurezza.

Per chi si occupa di organizzazione di eventi trasportare la propria attrezzatura professionale ha un’importanza rilevante: spedire tavolini ripiegabili, sedie pieghevoli, piccole scaffalature, plastici e tutto ciò che occorre per gestire al meglio meeting, conferenze e congressi,  prima della partenza, prenotando il ritiro comodamente a casa, è la soluzione ideale per evitare angosce e costi esagerati.

Affidare il tuo prezioso carico ad un servizio di spedizione ti libera dai pesi e dalle voluminose borse, e rende il tuo viaggio più semplice, comodo e piacevole.

La cosa più importante è scegliere un servizio che ti permetta di verificare in ogni momento dove si trova la tua attrezzatura e riceverla senza sorprese al tuo arrivo. Vuoi sapere come? 

E se hai bisogno di consigli sull’imballaggio, facci tutte le domande che vuoi.

A noi di Passeggeroleggero.it piace semplificare il tuo viaggio.

Tu occupati del tuo meeting, Passeggeroleggero pensa a tutto il resto!

Risparmiare e viaggiare
Scroll to top
Contattaci
1
Ciao, come possiamo aiutarti? 😊
Ciao, come possiamo aiutarti?