Mese: Luglio 2021

Viaggiare sicuri: Suggerimenti e farmaci da portare con sé

Non dimenticatevi mai di controllare il beauty case. Per viaggiare sicuri, infatti, è indispensabile portare con sé un kit pronto soccorso e medicinali vari.

Viaggiare sicuri: Check-List

Assistenza sanitaria

Il primo accorgimento è quello di informarsi su come ottenere assistenza sanitaria all’estero, nel paese in cui si è diretti per le proprie vacanze. È possibile verificare ciò direttamente dal sul del ministero, nella sezione ‘se parto per..’  e trovare tutte le informazioni. Questo per prepararsi a possibili problemi più gravi.

Medicinali

Per quanto riguarda, invece il kit pronto soccorso base, il sito del Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie americano, ripreso dall’Ansa, ricorda in primo luogo di portare con se i farmaci prescritti dal medico per eventuali patologie in corso. Oltre a questi è consigliato, portare  con se un antibiotico, antidolorifici e medicinali per la tosse, la principale causa di disagi specialmente per chi viaggia in aereo, dove l’aria condizionata è molto alta, e quindi subisce forti sbalzi di temperatura durante il viaggio.

Kit di pronto soccorso

Il  sito del Cdc americano, ricorda anche che, una vacanza sicura prevede un kit di pronto soccorso ‘smart’, in grado di permettere di affrontare i piccoli inconvenienti che potrebbero capitare. Alcuni prodotti, sottolinea la scheda degli esperti americani, sono indicati per qualsiasi destinazione. In questa categoria troviamo i più comuni farmaci da banco, da quelli anti-diarrea, un altro problema  frequente durante le vacanze, ai decongestionanti agli antidolorifici e antipiretici fino ad arrivare agli antiacidi e alle creme antibatteriche. A questi si aggiungono cerotti, garze, un termometro e anche un antibiotico orale, prescritto dal medico, che può servire in caso di gastroenteriti più gravi. In circostanze particolari, devono poi essere portati crema solare, repellente per insetti, farmaci per prevenire i problemi dovuti all’altitudine o tavolette per purificare l’acqua.

Alcuni accorgimenti

Infine,per viaggiare sicuri, è bene adottare alcuni accorgimenti durante il viaggio: vanno evitati gli sbalzi di temperatura e umidità, pericolosi per la conservazione dei farmaci; vanno preferite le formulazioni solide rispetto a quelle liquide perché meno sensibili alle alte temperature. Un ultimo accorgimento riguarda i comuni spray da spiaggia: non esponeteli al sole, ma lasciateli una borsa all’ombra e in luogo ventilato.

viaggiare sicuri

Spedire l’attrezzatura da pesca? Ecco come farlo!

Se decidi di viaggiare in aereo e portare con te l’attrezzatura da pesca devi conoscere alcune informazioni fondamentali per spedire l’attrezzatura da pesca. La questione principale è sicuramente legata ai fucili e al coltello da pesca, ma anche alla cintura dei piombi. Come è possibile trasportare tale attrezzatura?

Spedire l'attrezzatura da pesca in aereo:

Innanzitutto prima di prenotare un viaggio è necessario informarsi prima sui regolamenti delle varie compagnie aeree. Bisognerà consultare la voce relativa ai “bagagli speciali”, di cui fa parte anche l’attrezzatura da pesca.

Ci sono varie differenze sui prezzi che variano da una compagnia aerea a un’altra.

Bisogna prestare molta attenzione prima di recarsi all’aeroporto per evitare il rischio di dover pagare tariffe aggiuntive una volta arrivati al chek-in.

Se si giunge al check-in con l’attrezzatura da imbarcare in mano senza prenotazione cosa succede?

·         Bisogna pagare l’importo stabilito (in base al peso) dalla compagnia aerea e imbarcare nella stiva l’attrezzatura;

·         Lasciare in deposito bagagli l’attrezzatura e ritirarla al rientro.

Ma le tariffe delle varie compagnie aeree sono piuttosto salate per cui è possibile effettuare un’altra scelta che permetta di portare con sé la propria attrezzatura, ma in maniera più semplice e soprattutto economica.

Spedire l'attrezzatura da pesca in maniera sicura ed economica:

Un’altra alternativa, infatti, è quella di spedire l’attrezzatura direttamente sul posto in cui si è prenotata la vacanza o il cosiddetto “viaggio di pesca”.

Se desideri viaggiare leggero e senza stress, puoi affidarti ai nostri servizi per spedire abbigliamento tecnico da pesca, sedie pieghevoli, brandine da attesa, accessori tecnici e logistici.

spedire l'attrezzatura da pesca

Viaggiare con pochi soldi è possibile: ecco come fare

Viaggiare con pochi soldi è possibile: servono pianificazione, spirito di adattamento e un po’ di furbizia.

Il Web offre una serie di opportunità capaci di far respirare il portafoglio, senza rinunciare al lusso di un viaggio. Una nuova capitale europea, una fuga oltreoceano, una gita on the road: staccare la spina è diventato più semplice, basta seguire alcuni accorgimenti.

viaggiare con pochi soldi

Vediamo insieme i vari punti da tenere in considerazione

Il volo

In base alla destinazione scelta, sono presenti diverse compagnie low cost a cui fare riferimento. È possibile risparmiare acquistando il biglietto con molto anticipo o, al contrario, all’ultimo minuto.

In realtà, una soluzione alternativa è rappresentata dall’opzione “Date flessibili” o “Miglior prezzo” presenti sui motori di ricerca di voli o sui siti delle stesse compagnie aeree. Ciò permette di selezionare il volo di partenza e quello di ritorno alla miglior tariffa disponibile nell’arco dell’anno.

Un altro vantaggio è quello rappresentato dalle carte di credito brandizzate, come la American Express Alitalia, che consentono di accumulare punti preziosi da utilizzare in un secondo momento.

Un ulteriore fattore da prendere in considerazione è la città di partenza: in alcuni casi vale la pena spendere 50 euro per una tratta in treno, al fine di risparmiarne 150 sul volo di partenza o di ritorno.

Programmi fedeltà di raccolta punti

Travel hacking: negli Stati Uniti è un fenomeno diffuso e ben radicato. Di cosa si tratta? Della capacità di sfruttare i punti fedeltà raccolti grazie alle carte di credito per viaggiare gratis.

Numerosi blogger sono diventati esperti della materia e forniscono i consigli migliori per accumulare punti preziosi. La strategia migliore è quella di utilizzare una carta di credito brandizzata, utilizzandola ogni volta possibile per effettuare i propri acquisti.

Un’offerta interessante è quella proposta da Alitalia, con il Club Millemiglia, oppure il programma IoSi di CartaSì.

viaggiare con pochi soldi

Risparmiare sui bagagli

I costi per imbarcare valigie e bagagli speciali possono far lievitare notevolmente il prezzo del biglietto aereo. Una soluzione per viaggiare con pochi soldi è rappresentata dalla possibilità di utilizzare un servizio di spedizione che sia indipendente dalle compagnie aeree.

È possibile spedire pressoché qualsiasi cosa, ricevendo il ritiro e la consegna a domicilio.

Per saperne di più, clicca qui.

Alloggio low cost

Dopo aver prenotato il volo, è possibile occuparsi dell’alloggio. In base alle proprie preferenze, è possibile scegliere un hotel, un B&B, un appartamento o un ostello.

Booking.com si rivela una delle soluzioni migliori per la prenotazione di hotel, pensioni ed ostelli. I prezzi offerti possono essere davvero competitivi, il servizio è affidabile ed è possibile leggere le recensioni degli altri utenti sulle diverse strutture disponibili.

Per i B&B, invece, si può fare riferimento a Airbnb. Divenuto punto di riferimento importante per turisti e viaggiatori, Airbnb offre migliaia di strutture messe a disposizioni da privati nelle diverse città del mondo. Anche in questo caso, leggere le recensioni degli altri utenti può rivelarsi un modo per assicurarsi della qualità del servizio scelto.

Una soluzione adatta ai più giovani – ma non solo – è rappresentata dall’home exchange che consiste nel dare ospitalità a una persona straniera che a sua volta offrirà la propria abitazione gratuitamente. Molto simile il couchsurfing, in cui viene offerto l’alloggio gratuitamente.

Costruire una rete di contatti online

Uno degli aspetti più interessanti di Internet è rappresentato dalla possibilità di conoscere persone che vivono nell’altra parte del mondo. Stringere rapporti del genere può arricchire molto, oltre a dare la possibilità di alloggiare gratis durante il viaggio e avere una guida turistica del posto a costo zero, così da viaggiare con pochi soldi.

Le mete più gettonate per una vacanza in famiglia?

Quando si decide di fare un viaggio in famiglia, la priorità sono i bambini. Dall’hotel all’intrattenimento, tutto deve essere a misura di bambino. Ma quali sono le mete più gettonate quando si viaggia con bambini ancora piccoli?

Secondo Confcommercio e Confturismo, buona parte delle famiglie italiane scoprirà le bellezze nostrane, tuttavia mete estere molto gettonate sono Spagna, Stati Uniti , Grecia e Francia.

Airbnb conferma che il 25% delle famiglie italiane andrà all’estero. Secondo eDreams, invece, le 5 mete internazionali maggiormente scelte dai genitori italiane sono Grecia (Santorini) e Spagna (Palma de Mallorca).

Inoltre, c’è da considerare il bonus vacanze che dà fino a 500 euro al nucleo familiare per una vacanza. Questo bonus è utilizzabile anche su Airbnb!

Location calde, attrezzate, con un mare limpido. La presenza di benefit come piscina ed area gioco si rivela un fattore importante per convincere i papà e le mamme del Bel Paese a prenotare. Molto apprezzati, inoltre, gli sconti per bambini presso le attrazioni del territorio.

I bambini, infatti, sono diventato partecipanti attivi nelle scelte di famiglia. Sanno cosa vogliono, sanno cosa possono ottenere, sanno ottenerlo. Sono viaggiatori nati, abituati ad un mondo globalizzato e sempre connesso. Conosco la parola “selfie” e magari sanno già farne uno col telefono del papà.

La nuova frontiera della vacanza in famiglia, dunque, è la scelta compartecipata della destinazione e dei servizi che si intende trovare sul posto.

Grecia, Spagna, Stati Uniti e il resto del mondo aspettano voi e i vostri figli. Spedite le valigie con Passeggero Leggero, partite leggeri!

le mete più gettonate

Norwegian Bliss: La crociera dei sogni sta per diventare realtà!

La nuova crociera dei sogni si chiama Norvegian Bliss, come rivelato da Norwegian Cruise Line, la società di navigazione norvegese, ad oggi tra i maggiori operatori del pianeta nel settore delle crociere.

Le caratteristiche del nuovissimo Norvegian Bliss, il nome del nuovo colosso dei mari, metteranno in risalto i principi in cui si riconosce la Norwegian Cruise Line, ovvero libertà e flessibilità.

Norwegian Bliss,

Le caratteristiche del nuovissimo Norvegian Bliss

Con un peso lordo di circa 167.800 tonnellate e una capacità di 4.000 passeggeri, il norvegese Bliss è attualmente in costruzione presso Meyer Werft, Papenburg (Germania) e la consegna è prevista per la primavera 2018.

Il CEO della Norwegian Cruise Line ha affermato che sarà la nave più incredibile mai progettata fino ad oggi. L’ampliamento delle esperienze che il cliente potrà fare all’interno della nave contribuiranno ad elevare il livello di comfort e divertimento a bordo. Grazie ad una delle flotte migliori al mondo e alla creazione di nuove attività, come il più grande ippodromo e l’immensa varietà di punti di ristoro, i passeggeri godranno della migliore esperienza di crociera possibile.

Norwegian Bliss,

Le novità del Norvegian Bliss

Tra le tante novità a bordo c’è anche la possibilità per i passeggeri di pedalare veicoli elettrici su una pista elettrica a due piani. La pista, la più lunga in mare aperto, permette di scegliere quattro impostazioni di diversi livelli di velocità per i piloti principianti, intermedi ed esperti, che potranno raggiungere le 30 miglia orarie con una speciale “boost turbo” disponibile ad ogni turno.

I veicoli elettrici saranno però del tutto silenziosi, in modo tale da non disturbare coloro che desiderano godersi un ambiente tranquillo.

Per rimanere in tema di divertimenti, verrà istallato un circuito di combattimento laser esterno dove i passeggeri potranno provare la loro agilità.

I passeggeri più “tranquilli” potranno,invece, trascorrere il tempo prendendo il sole e rinfrescandosi nella grande piscina e solarium della nave, che comprenderà ben sei vasche idromassaggio sui lati della barca.

Gli ospiti più piccoli potranno divertirsi,invece, nel per bambini comprendente due scivoli d’acqua multipiani. I ragazzi avranno un ottimo soggiorno presso la Splash Academy,programma che offre attività di supervisione e di età per bambini dai 3 ai 12 anni.

Anche i passeggeri più piccoli, di età compresa tra sei mesi e tre anni, avranno uno spazio specifico in cui i coordinatori organizzeranno attività e giochi sensoriali. In linea con la sua programmazione giovanile, il norvegese Bliss offrirà una vasta gamma di attività familiari per gli ospiti, tra cui il ballooning, i giochi interattivi e il Family Glow Party.

E infine, ma non meno importante, verrà offerta una ampia varietà gastronomica,in grado di accontentare tutti i gusti, come il nuovo Texas Steakhouse, un nuovo ristorante specializzato in loco che serve autentici piatti di barbecue texani. Insomma noi siamo impazienti di farci un giro in nave! e voi?

Campeggio e lusso si incontrano: 5 mete perfette per il Glamping

Il carattere avventuroso del campeggio e quello esclusivo dei resort di lusso si fondono in una nuova realtà: il Glamping. Il termine nasce dalla combinazione di “glamour” e “camping”, appunto ad indicare la natura nuova e particolare di questo tipo di villeggiatura.

Grazie alle strutture di Glamping, è possibile vivere un’esperienza unica a contatto con la natura, pur senza rinunciare alle comodità e ai lussi di un hotel di fascia alta. Per cui è un’esperienza fantastica in cui puoi dormire sotto le stelle senza i problemi derivanti da insetti, servizi igienici improvvisati, sacchi a pelo e allergie.

Fare Glamping è ormai possibile in moltissimi luoghi, inclusa l’Italia. Ecco 5 che meritano una visita, tra natura e servizi di lusso.

Kenya

Al confine con la Tanzania, nell’area del Mara Naboisho Conservancy,si trova il Naboisho Camp, cioè una struttura, recentemente rinnovata, che offre la possibilità di soggiornare in tende in stile safari tradizionale, impreziosite da dettagli moderni e i servizi di lusso.

Tutte le tende presentano interni confortevoli e rilassanti, nel bel mezzo della savana i cui spazi immensi e aperti invitano il viaggiatore alla scoperta di questo luogo tra esperienze indimenticabili in solitaria oppure delle meravigliose escursioni organizzate direttamente dal glamping.

Glamping

Australia

Nel mezzo della foresta pluviale subtropicale dello Stato del Queensland, a Canungra, si trova il glamping O’Reilly Rainforest Retreat. La struttura permette al viaggiatore l’esplorazione del Lamington National Park, un luogo incontaminato dove godere della vista della fauna selvatica australiana, cascate e tramonti mozzafiato.

Il rifugio comprende, tuttavia, servizi esclusivi come suite di lusso, un centro fitness, una piscina a sfioro, una vasca idromassaggio e una sauna. Per cui è un viaggio alla natura all’insegna del lusso!

Italia

Mirano, in provincia di Venezia, è stato realizzato il glamping Canonici di San Marco che offre al viaggiatore la possibilità di vivere un’esperienza romantica ed esclusiva, il tutto mentre si è a stretto contatto con la natura.

La struttura è stata ricavata in una barchessa secentesca immersa nella tranquillità della campagna compresa tra la Laguna veneta e il fiume Brenta. Le eco tende sono arredate con oggetti provenienti da terre lontane o da mercatini locali e sono riunite attorno a un cortile centrale, in cui è possibile rilassarsi e conoscere altri glampers.

glamping

Cile

Lungo le rive del fiume Toro, nei pressi di Puerto Natales, si trova il Patagonia Camp. La struttura è costituita da diciotto tende di lusso a cupola circondate da stupendi faggi.

Il glamping è stato pensato per consentire al viaggiatore di godere di un bellissimo panorama, il tutto mentre si è completamente immersi nella natura. Le tende, chiamate yurte, offrono la possibilità di guardare il cielo stellato restando comodamente sdraiati sul letto fino all’alba.

Cambogia

Tatai, nei pressi del confine con la Thailandia, si trova il resort 4 Rivers Floating Lodge. Il glamping consente all’ospite di dormire in tende di lusso, in stile safari africane, appoggiate su zattere nel fiume. Ogni tenda è provvista di un minibar e di una terrazza privata, da cui si può ammirare lo spettacolo della natura.

glamping

Com’è cambiato il modo di viaggiare?

Viaggiare: Cos’è cambiato da ieri ad oggi?

Uno dei più grandi cambiamenti riguardo ai viaggi è stata la perdita dell’innocenza. Se una volta era possibile affacciarsi nella cabina di pilotaggio, adesso si rischierebbe di essere scambiati per terroristi e mentre prima si poteva salire a bordo con un litro e mezzo della propria bevanda preferita, ad oggi si è costretti a distribuire i liquidi in contenitori minuscoli e seccanti.
Ciò che si è perso in termini di innocenza, però, è stato guadagnato in termini di comodità e informazione: tuttora è diventato facilissimo prenotare un viaggio e online si possono trovare recensioni dettagliatissime. Ecco allora le differenze tra il viaggiare ieri e oggi.

DESTINAZIONE

Ieri: Per decidere dove andare, si sfogliavano brochure e cataloghi nelle agenzie di viaggi o nelle pagine di una guida in libreria.

Oggi: l’accesso immediato ai social network e ai diversi blog e siti di turismo sul web hanno ampliato i nostri orizzonti ed è possibile avere tutte le informazioni di cui si ha bisogno in qualsiasi momento

COME ARRIVARE A DESTINAZIONE

Ieri: I voli erano meno frequenti e c’erano molte meno compagnie aeree e, soprattutto, meno low cost. Viaggiare non era per tutti, era molto più costoso e richiedeva maggiore programmazione, più pazienza e più tempo. Era molto più conveniente e veloce rivolgersi all’agenzia di viaggi.

Oggi: Puoi fare il check in online, stampare il biglietto e prenotare alberghi e hotel senza problemi, pagando quando vuoi.

SCEGLIERE E PRENOTARE

Ieri: Guide, passaparola e poi per finire la telefonata di prenotazione.

Oggi: Si ricercano le informazioni online, attraverso i motori di ricerca e le recensioni sul web di altri viaggiatori. E poi si prenota, sempre online.

COSTI

Ieri: In passato i soldi spesi per un viaggio in nave di sola andata per il Regno Unito prima oggi sono equivalenti a quelli spesi per una settimana di viaggio.

Oggi: il pensiero un tempo inconcepibile di muoversi tra Londra e il Belgio spendendo poco più del prezzo di un biglietto del cinema adesso è divenuto realtà.

COME RESTARE IN CONTATTO

Ieri: si scrivevano lettere , si spedivano cartoline e a volte si riuscivano ad effettuare chiamate intercontinentali.

Oggi: e-mail, Skype, Twitter, Facebook. Non c’è modo di perdersi. Trovare una bella cartolina, invece, è diventata un’impresa difficile.

CHE COSA SUCCEDE SUL POSTO

Ieri: gli Uffici Turistici erano il principale riferimento. Oggi, purtroppo, alcuni hanno chiuso perché le persone cercano informazioni su internet. Con Googlemaps e il GPS, poi, è diventato inutile anche chiedere indicazioni stradali.

Oggi: oggi esiste un blog praticamente per tutto! Come il nostro, che ti aiuta in tutto ciò che riguarda le spedizioni!

viaggiare

Il compagno di viaggio ideale: quali caratteristiche deve avere?

Durante un viaggio o una vacanza, la compagnia è importante tanto quanto la destinazione e allora vediamo insieme che caratteristiche deve avere il compagno di viaggio ideale!

Ovviamente, per ciascuna tipologia di esperienza vi è un compagno di viaggio ideale con caratteristiche differente, ma ve ne sono alcune comuni che è bene ricercare nelle persone che scegliamo per vivere una nuova avventura.

Il compagno di viaggio ideale deve rendere l'esperienza piacevole e divertente!

Il compagno di viaggio ideale deve essere una persona socievole così da rendere l’esperienza piacevole e divertente. Infatti, una persona socievole potrà aiutarti a conoscere nuove persone e a immergerti nella cultura del Paese ospitante.

Inoltre, deve essere anche una persona curiosa che con entusiasmo ti aiuterà a scoprire nuovi luoghi e ad assaggiare cibi esotici o addirittura provare nuovi sport, come il bungee jumping!

Per rendere l’esperienza piacevole e divertente, deve anche essere una persona paziente ed ottimista perché, durante un viaggio, potrebbero capitare numerosi imprevisti. Con una persona paziente e ottimista sarà più facile affrontare questi problemi senza perdersi d’animo. Non sarà certo un piccolo intoppo a rovinarvi la vacanza, il compagno di viaggio ideale lo sa bene!

compagno di viaggio ideale

Compagno di viaggio ideale? rispettoso e autonomo, oltre che originale!

Il rispetto verso una nuova cultura e verso gli spazi altrui è fondamentale, in senso fisico quanto psicologico. Per questo è importante viaggiare con una persona rispettosa. Inoltre, é importante assicurarsi di viaggiare con persone autonome. L’ultima cosa che vuoi è andare in vacanza per controllare qualcuno.

Ricordati che viaggiare con persone originali aumenterà le probabilità che la vacanza sia indimenticabile! Infatti, le persone originali aumentano i momenti particolari e unici.

L'importanza dello stesso budget!

Vacanza low cost o di lusso? Ricordati che è importante, prima di partire, chiarire gli obiettivi e le idee per la vacanza, in modo da essere allineati ed evitare possibili discussioni!

Non conosci nessuno adatto a condividere il tuo prossimo viaggio? Esistono molti forum e app nei quali trovare i compagni di viaggio perfetti per vivere un’esperienza indimenticabile.

compagno di viaggio ideale

Vacanze Alternative: 6 idee per il tuo prossimo viaggio

Stufo delle solite vacanze? Scopri con Passeggero Leggero 6 idee per le tue vacanze alternative!

1. L'HouseBoat

Visitare nuove città è sempre divertente, ma avete mai pensato di poterlo fare sull’acqua? La valida alternativa all’hotel si chiama Houseboat, case sull’acqua dal design affascinante, economiche ed immerse nella natura. Le trovate sia in Europa in città come Parigi ed Amsterdam sia oltre oceano, basta scegliere il vostro versante preferito.

vacanze alternative

2. Running City Tour

Gli sportivi che non rinunciano al jogging neanche in vacanza possono iniziare a saltare – anzi a correre – per la gioia. In molte capitali europee ed anche in numerose città americane come New York e San Francisco sono nate delle agenzie che organizzano visite nei centri storici, tra musei e monumenti, a passo di jogging. Armatevi di scarpe da ginnastica e Gopro per immortale al meglio la vostra esperienza e correte verso le vacanze alternative che vi faranno rimanere in forma!

vacanze alternative

3. La Casa sull'albero

Almeno una volta, da bambini, abbiamo chiesto la casa sull’albero. Gli architetti hanno finalmente realizzato i nostri sogni. Oggi è possibile passare un weekend fiabesco o avventuroso immersi nei più bei paesaggi italiani o internazionali in India, in Brasile ed anche in Cina. Un’idea perfetta per celebrare un evento importante o come regalo di compleanno.

download

4. Viaggiare a cavallo

Come si definiscono le vacanze alternative? Con un giro a cavallo! Un viaggio estremo nelle Ande tutto da raccontare. L’esperienza dura dieci giorni si parte de Puerto Varas, nella regione dei laghi del Cile, fino ad arrivare a Bariloche in Argentina, attraversando gli antichi percorsi dei contrabbandieri. Si cavalca almeno sette ore al giorno, meglio non farsi trovare impreparati.

trekking-a-cavallo-1280x720

5. Chiese sconsacrate

Sareste disposti a passare una notte in una vecchia chiesa sconsacrata? E’ un’esperienza ricca di antiche memorie e strane atmosfere. Le chiese adibite a hotel di lusso o B&B sono in rapida crescita dall’Italia all’Inghilterra, qualche suggerimento per dove dormire durante le vostre vacanze alternative. Così anche i compagni di viaggio più religiosi possono essere accontentati.

6. Polar Snorkeling

La novità per il mondo marino: polar snorkeling. Un’avventura da brivido per la temperatura dell’acqua e per gli incontri con pinguini, foche ed orche fra pareti di ghiaccio bianco. Non preoccupatevi le compagnie mettono tutto il necessario per sopravvivere al freddo a vostra disposizione: tute da sub impermeabili, guanti, cappucci, pinne e stivali. Fra le città proposte si possono trovare, per esempio, l’Antartica ed la Norvegia.

vacanze alternative polar snorkeling
Scroll to top
Contattaci
1
Ciao, come possiamo aiutarti? 😊
Ciao, come possiamo aiutarti?